Mt 13, 10-23; Mc 3, 13-19 (Apostoli)

san matteo1

 

i 6 sm

n quel tempo si avvicinarono a Gesù i discepoli e gli dissero: "Perché parli alle folle in parabole?" Egli rispose e disse loro: "Perché a voi è stato dato di conoscere i misteri del regno dei cieli, ma a loro non è stato dato. Infatti, a chi ha sarà dato e sarà nell'abbondanza; a chi non ha sarà tolto anche quel che ha. Per questo parlo loro in parabole: perché guardino e non vedano, e ascoltando non odano e non comprendano perché non si convertano. E così si adempie per loro quella profezia di Isaia che dice: Con l'udito udrete, ma non comprenderete; guardando, guarderete, ma non vedrete; il cuore di questo popolo s'è coperto di grasso; con orecchio duro hanno ascoltato; hanno chiuso gli occhi per non vedere con gli occhi, non sentire con gli orecchi e non intendere con il cuore e convertirsi, e io li risani. Ma beati i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché sentono. In verità vi dico: molti profeti e giusti hanno desiderato vedere ciò che voi vedete, e non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, e non l'udirono! Voi dunque ascoltate la parabola di quello che ha seminato. Chi ascolta la parola del regno e non la comprende, viene il maligno e porta via ciò che è stato seminato nel suo cuore: egli è il seme seminato lungo la strada. Quello che è stato seminato nel terreno sassoso è chi ascolta la parola e subito l'accoglie con gioia e la fa sua, ma in sé non ha radice ed è incostante, sicché appena arriva una tribolazione o persecuzione a causa della parola, subito è scandalizzato. Quello seminato tra le spine è chi ascolta la parola, ma la preoccupazione del mondo e l'inganno della ricchezza soffocano la parola ed essa non dà frutto. Quello seminato nella terra buona è chi ascolta la parola e la comprende: perciò dà frutto e produce ora il cento, ora il sessanta, ora il trenta. Chi ha orecchi per intendere, intenda".

 

separatore

 

marco apostolo250

 

i 10807 sm

n quel tempo, salì poi sul monte, chiamò a sé quelli che egli volle ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici che stessero con lui e anche per mandarli a predicare e perché avessero il potere di scacciare i demòni.

Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro; poi Giacomo di Zebedèo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè figli del tuono; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananèo e Giuda Iscariota, quello che poi lo tradì. [Apostoli]

 

 

 

timbro hristos 326x327

 

© Copyright - Tutti i diritti riservati.

Nota di redazione sulle Letture del giornoLe Letture del giorno pubblicate seguono il Calendario giuliano ecclesiastico.

Potresti essere interessato a...

Mt 21, 28-32
Mt 21, 28-32   l Signore ha detto questa parabola: "Un uomo aveva due figli; si rivolse al primo e disse: Figlio, oggi va' a lavorare nella vigna. Ed egli rispose:... 198 views Administrator
Mc 7, 31-37
Mc 7, 31-37   n quel tempo, uscito dalle regioni di Tiro e Sidone, Gesù giunse al mare di Galilea attraverso la regione della Decapoli. E gli portano un sordomuto... 351 views Admin
1Cor 5, 6-8; Gal 3, 13-14...
1Cor 5, 6-8; Gal 3, 13-14...   ratelli, poco lievito lievita l’intera pasta. Eliminate il lievito vecchio e siate nuova pasta, poiché siete azzimi. E’ stata immolata la nostra ... 150 views Admin
1Cor 6, 12-20
1Cor 6, 12-20   ratelli, tutto mi è lecito ma non tutto giova; tutto mi è lecito, ma io non sarò dominato da qualcuno. I cibi nel ventre e il ventre ai cibi, ma ... 159 views Administrator

Bacheca

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

L'organizzazione giovanile ortodossa

Mercoledì, 10 Febbraio 2021 15:04

La redazione di Hristos è lieta di far conoscere ai nostri lettori una importante organizzazione giovanile dei paesi balcanici, la Confraternita dell...

« »

Prossima festività