Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre, di Sua Santità il patriarca Irinej .

porfirio patriarca serboIl Consiglio episcopale della Chiesa ortodossa serba si è riunito oggi a Belgrado per le elezioni. La giornata è iniziata con la celebrazione della Divina Liturgia nella Cattedrale di San Sava, dopodiché la sessione dei Vescovi è proseguita intorno a mezzogiorno, riferisce Pravoslavie.ru .

Sono stati scelti i primi tre candidati: Met. Porfirije, Sua Grazia il Vescovo Irinej di Bačka e Sua Grazia il Vescovo Efraim di Banja Luka. Dopo una preghiera comune, i tre nomi sono stati inseriti nel Santo Vangelo e l'archimandrita Matteo (Ristanović), del Monastero della Santa Trasfigurazione-Sisojevac, ha tirato fuori un nome: quello del Met. Porfirije.

Un moleben di ringraziamento è stato celebrato immediatamente dopo l'elezione e per “Molti anni” è stata cantata all'arcivescovo di Peć, metropolita di Belgrado-Karlovac e patriarca serbo Porfirije, riporta il sito del Chiesa ortodossa serba.

Domani sarà ufficialmente intronizzato come Patriarca nella Cattedrale dell'Arcangelo Michele a Belgrado. Secondo la tradizione sarà anche intronizzato presso il Patriarcato di Peć, in Kosovo e Metohija.

Axios, e che Dio conceda molti anni al Patriarca Porfirije!

Il sito della Chiesa serba fornisce la biografia del Pat. Porfirije:

Il neoeletto metropolita Dr. Porfirije di Zagabria-Lubiana è nato il 22 luglio 1961 a Becej, nel nord della Serbia, ed è stato battezzato come Prvoslav. Ha terminato la scuola elementare a Curug e il liceo Jovan Jovanović Zmaj a Novi Sad. Fu ordinato monaco secondo il rito del piccolo schema dal suo padre spirituale, l'allora ieromonaco Dr. Irinej (Bulović), al monastero di Dečani nel 1985.

Si è laureato alla Facoltà di Teologia ortodossa di Belgrado nel 1986, e il vescovo della diocesi di Raška-Prizren, il futuro patriarca serbo Pavle di beata memoria, lo ordinò ierodiacono presso il monastero della Santissima Trinità a Musutiste, in Kosovo e Metohija.

Ha frequentato studi post-laurea ad Atene dal 1986 al 1990. Quell'anno, su benedizione del vescovo Dr. Irinej di Bačka, è entrato a far parte del Monastero dei Santi Arcangeli a Kovilj, vicino a Novi Sad, dove è stato ordinato ieromonaco e successivamente egumeno.

Molti giovane monaci e novizi vennero al monastero al suo seguito. Erano gli anni in cui il Monastero di Kovilj divenne un centro spirituale per molti giovani: intellettuali, artisti, attori popolari e musicisti rock, soprattutto di Novi Sad e Belgrado. Da allora, l'egumeno Porfirije si è occupato particolarmente di pazienti tossicodipendenti. A tal fine ha fondato (nel 2005) una comunità terapeutica chiamata The Land of the Living, riconosciuta come il progetto di maggior successo per la terapia della tossicodipendenza; al momento, e sotto la guida del vescovo Porfirije, ha più di cento residenti nei campi in tutta la Serbia

Durante la riunione ordinaria della Santa Assemblea dei Vescovi della SOC a Belgrado il 14 maggio 1999 è stato eletto Vescovo di Jegar, Vicario del Vescovo di Bačka.

Ha discusso la sua tesi di dottorato, La possibilità della conoscibilità di Dio nella comprensione di San Paolo – secondo l'interpretazione di San Giovanni Crisostomo, presso la Facoltà di Teologia dell'Università di Atene nel 2004.

Divenne docente presso la Facoltà di teologia ortodossa del Dipartimento di psicologia pastorale, succedendo al famoso psichiatra e accademico Dr. Vladeta Jerotić.

Monsignor Porfirije non è stato solo presidente dello Steering Board per un decennio, ma anche un vero spiritus movens del Fondo umanitario Privrednik, che ha fornito borse di studio a un gran numero di alunni e studenti capaci, ma poveri, indipendentemente dalla nazionalità o dall'appartenenza religiosa.

L'Assemblea della Repubblica lo ha eletto come rappresentante di tutte le Chiese e comunità religiose nel Consiglio della Repubblica dell’agenzia di radiodiffusione e nel 2008, Il Consiglio lo ha designato come suo presidente.

La Santa Assemblea dei Vescovi gli ha affidato nel 2010 l'istituzione di una cappellania militare nelle forze armate serbe.

Le sue opere teologiche sono state pubblicate su riviste sia in Serbia che all'estero. Ha partecipato a numerose conferenze accademiche e simposi in tutto il mondo.

Parla greco, inglese, tedesco e russo.

È stato intronizzato sul trono del metropolita di Zagabria e Lubiana il 13 luglio 2014 nella chiesa cattedrale della Trasfigurazione del Signore a Zagabria. La solenne liturgia gerarchica è stata servita dal patriarca serbo Irinej, accompagnato da un gran numero di arcivescovi della Chiesa serba e di altre Chiese sorelle, oltre a sacerdoti, monaci e pii laici.

È rimasto nella metropolia di Zagabria fino alla sua elezione a 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba.

 

timbro hristos 326x327

 

Copyright © 2019 - 2021 Hristos – Tutti i diritti riservati

Fonte: orthochristian.com

 

 

Potresti essere interessato a...

La Bibbia
La Bibbia Il fedele, seguito dal padre spirituale, deve quindi operare una maturazione interiore per potere assaporare pian piano i molteplici sensi della Scrittura e i... 2750 views Administrator
Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”
Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!” Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che cosa mi sd... 280 views Stanislav Minakov
Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro
Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua Beatitudi... 326 views Redazione
L'organizzazione giovanile ortodossa
L'organizzazione giovanile ortodossa La redazione di Hristos è lieta di far conoscere ai nostri lettori una importante organizzazione giovanile dei paesi balcanici, la Confraternita della giovent... 610 views Redazione

Commenti offerti da CComment

Bacheca

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

L'organizzazione giovanile ortodossa

Mercoledì, 10 Febbraio 2021 15:04

La redazione di Hristos è lieta di far conoscere ai nostri lettori una importante organizzazione giovanile dei paesi balcanici, la Confraternita dell...

« »

Prossima festività