2. Un’azione reciproca tra teologia e società

Lo scisma tra il cristianesimo orientale e quello occidentale non separò i romani d'Oriente da quelli d'Occidente. Questa scissione divise, in realtà, i romani d'Oriente dai conquistatori dei romani d'Occidente.

mappa impero romanoDall'ottavo secolo incontriamo, per la prima volta, l'inizio di una scissione nel cristianesimo che, dalla sua origine, ha assunto nomi etnici invece che nomi rivelanti l'eresia stessa o il suo primo propugnatore. Così, nelle fonti europee occidentali, troviamo una separazione tra un Oriente greco ed un Occidente latino. Nelle fonti romane questa stessa separazione costituisce uno scisma tra i franchi e i romani. In entrambe le terminologie è sottesa una motivazione etnica o razziale dello scisma che può essere più profonda e importante, a se­conda dell'analisi descrittiva delle richieste dottrinali di una o dell'altra parte. Qui la dottrina può rientrare molto bene nella strategia di una lotta politico-militare ed etnica e perciò è intelligibile solo quando viene inserita in tale contesto. L'azione reciproca tra dottrina e lotta etnica o razziale può essere tale che le due realtà possono rimanere distinte ma non separate.

Lo scisma tra il cristianesimo orientale e quello occidentale non separò i romani d'Oriente da quelli d'Occidente. Questa scissione divise, in realtà, i romani d'Oriente dai conquistatori dei romani d'Occidente.

L'Impero romano è stato conquistato in tre momenti diversi:

  • 1. dalle tribù franco-germaniche. Tali tribù dal momento in cui divengono cristiane vengono identificate dalla storiografia ufficiale sotto la denominazione "cristianesimo latino";

  • 2. dagli arabi musulmani;

  • 3. dai turchi musulmani.

L'amministrazione ecclesiastica dell'Impero romano scomparve, in momenti diversi, dalla Romània europea d'Occidente (la parte occidentale della nazione romana), ma è sopravvissuta fino a oggi nei patriarcati romano-ortodossi di Costantinopoli, Alessandria, Antiochia e Gerusalemme.

Ciò avvenne perché i conquistatori dei romani d'Occidente usarono la Chiesa per sopprimere la nazione romana mentre, sotto l'Islam, la nazione romana è sopravvissuta attraverso le strutture della stessa Chiesa. In ogni esempio di conquista romana, i vescovi sono divenuti etnarchi della parte conquistata amministrando la legge romana sul territorio della propria giurisdizione secondo le direttive dell'imperatore di Costantinopoli. Nella misura in cui i vescovi rimasero romani, l'unità della Chiesa romana fu conservata nonostante i conflitti teologici. La realtà rimase inalterata sotto l'episcopato dei vescovi franchi nel periodo merovingico; essi collaboravano con i vescovi romani nell'amministrazione e nella distribuzione degli incarichi ecclesiastici.

 

timbro hristos 326x327Copyright © 2019 - 2022 Hristos – Tutti i diritti riservati

 

 

Bacheca

Viaggio studio in Montenegro

Giovedì, 10 Marzo 2022 13:47

Uno dei modi migliori per comprendere la cultura e la religiosità di un popolo è quello di conoscere il principale strumento attraverso cui queste vei...

Omelia del Metropolita Onufrij

Martedì, 08 Marzo 2022 19:42

La nostra santa Chiesa ortodossa ucraina ha sempre insegnato, desiderato e predicato l'amore tra le nazioni. Abbiamo auspicato in particolare che ci...

Omelia del Patriarca Kirill nella domenica del perdono

Martedì, 08 Marzo 2022 18:54

Chi sta attaccando l'Ucraina oggi, dove la repressione e lo sterminio delle persone nel Donbass va avanti da otto anni; otto anni di sofferenza e il...

Fermatevi! Nel nome di Dio!

Lunedì, 28 Febbraio 2022 17:40

Il nostro desiderio è di rivolgere un appello a tutti voi: Spegniamo le Tv per un attimo e smettiamo di seguire la propaganda di guerra tramite i mas...

Celebrata la Divina Liturgia presso le reliquie di Sant'Ambrogio di Milano

Martedì, 21 Dicembre 2021 12:34

Questo lunedì è stata celebrata la Divina Liturgia in occorrenza della festa di Sant'Ambrogio secondo il vecchio calendario, presso la Basilica di Sa...

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

« »

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO

x

Prossima festività

Copyright © 2019-2022 Hristos. All Rights Reserved. Designed By Domenico Oliveri.