La Domenica delle Palme

L'entrata trionfale di Cristo a Gerusalemme – Esulta grandemente figlia di Sion, giubila, figlia di Gerusalemme! Ecco, a te viene il tuo re. Egli è giusto e vittorioso, umile, cavalca un asino, un puledro figlio d'asina. [...] Cavalcare un asino è di per sé un segno del carattere regale di Cristo.

domenica della palme2Gesù entrò nella città santa di Gerusalemme, mentre le folle lo acclamavano come loro re. Gesù non zittì le persone, e non disse loro di non essere il loro re, tuttavia questo re venne su un asino. Non fu accompagnato da una corte imperiale, né era circondato da un esercito a dimostrazione del suo potere.

«Esulta grandemente figlia di Sion,
giubila, figlia di Gerusalemme!
Ecco, a te viene il tuo re.
Egli è giusto e vittorioso,
umile, cavalca un asino,
un puledro figlio d'asina.» (Zaccaria 9,9).

Come segno della sua regalità, Gesù imitò Abramo, il quale cavalcò un asino quando prese Isacco per sacrificarlo sulla montagna. Imitò Mosè che era solito cavalcare un asino. Imitò Davide che cavalcava anch'esso un asino, così come fece Salomone a dimostrazione che era il successore di Davide.

Cavalcare un asino è di per sé un segno del carattere regale di Cristo. Eppure Egli è ricevuto da persone semplici, che vedono in lui qualcosa di più di un re. In Gesù percepiscono quel senso della fede che dice: ecco il Salvatore, perché non entra nella Città Santa per ricevere gli onori riservati ai re terreni, ma entra per essere flagellato, insultato e maltrattato, come predisse il profeta Isaia.

Egli entra per ricevere una corona di spine, un bastone, una veste di porpora; la sua regalità diventa oggetto di derisione. Egli entra per salire al Calvario, portando in spalla il suo fardello di legno.

Con affetto in Cristo,
Egumeno Tryphon.

 

La rubrica in italiano, L'Offerta del mattino, nasce con la benedizione di p. Tryphon
Traduzione libera a cura di Milo (Giovanni) FellettiMilo Felletti.resized128 128Collaboratore — Sono nato nel 1993 a Bologna, città che mi ha visto crescere e dove tuttora risiedo. Nel 2018 ho iniziato a leggere il Nuovo Testamento e al termine di un percorso, durato 15 mesi, sono stato battezzato nella Chiesa ortodossa col nome di Giovanni. per hristos.it

 

timbro hristos 326x327Copyright © 2019 - 2022 Hristos – Tutti i diritti riservati
Fonte: blogs.ancientfaith.com/morningoffering/2021/04/palm-sunday-5/

 

 

Potresti essere interessato a...

Il visibile e l'invisibile
Il visibile e l'invisibile I limiti della ragione umana e la conoscenza di Dio – Se uno scienziato può credere nella fisica quantistica, nell'invisibile, perché non può creder... 103 views Padre Tryphon
Il monachesimo ortodosso in Italia
Il monachesimo ortodosso in Italia Oggi non ci sono ancora premesse per la vita monastica [in Italia] perché la maggior parte della vita dei cristiani ortodossi è in una fase pionieristica.&nbs... 2473 views padre Ambrogio
Perdono e amore
Perdono e amore La capacità di perdonare e la capacità di amare – Chi infatti non ama il proprio fratello che vede, non può amare Dio che non vede. [...] Il Signore stesso ci... 678 views padre Tryphon
La lussuria
La lussuria Andare in guerra contro la carne – Come Cristiani, sappiamo che non dobbiamo mai giocare con le tentazioni, perché così facendo siamo già caduti per metà. Per... 4 views Padre Tryphon

Commenti offerti da CComment

Bacheca

Viaggio studio in Montenegro

Giovedì, 10 Marzo 2022 13:47

Uno dei modi migliori per comprendere la cultura e la religiosità di un popolo è quello di conoscere il principale strumento attraverso cui queste vei...

Omelia del Metropolita Onufrij

Martedì, 08 Marzo 2022 19:42

La nostra santa Chiesa ortodossa ucraina ha sempre insegnato, desiderato e predicato l'amore tra le nazioni. Abbiamo auspicato in particolare che ci...

Omelia del Patriarca Kirill nella domenica del perdono

Martedì, 08 Marzo 2022 18:54

Chi sta attaccando l'Ucraina oggi, dove la repressione e lo sterminio delle persone nel Donbass va avanti da otto anni; otto anni di sofferenza e il...

Fermatevi! Nel nome di Dio!

Lunedì, 28 Febbraio 2022 17:40

Il nostro desiderio è di rivolgere un appello a tutti voi: Spegniamo le Tv per un attimo e smettiamo di seguire la propaganda di guerra tramite i mas...

Celebrata la Divina Liturgia presso le reliquie di Sant'Ambrogio di Milano

Martedì, 21 Dicembre 2021 12:34

Questo lunedì è stata celebrata la Divina Liturgia in occorrenza della festa di Sant'Ambrogio secondo il vecchio calendario, presso la Basilica di Sa...

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

« »

Prossima festività