Il Credo antico

Il potere trasformatore di un Credo immutato – Attaccandosi alla Sua antica Tradizione, ispirata da Dio, la Chiesa prende a cuore le radici mistiche e sacramentali del suo io divinamente istituito.

credo anticoIn un'epoca in cui molte denominazioni cristiane cercano di apparire rilevanti e moderne, ho avuto modo di notare che un gran numero di persone sono attratte verso il Credo antico [ortodosso] dalla barba e dall'abito. Vengo costantemente ringraziato, per essere vestito in questo modo, da persone che apprezzano i simboli della fede nel mezzo di un mondo secolare. Molte giurisdizioni ortodosse, che in precedenza volevano mescolarsi con i loro vicini cattolici e protestanti, facendo togliere al nostro clero "l'aspetto" tradizionale dell'Ortodossia, stanno riscoprendo ora la saggezza di queste tradizioni. Ora che un gran numero del clero eterodosso, ben rasato e moderno, è stato screditato nelle menti del mondo a causa di errori teologici e morali, c'è qualche ragione logica per cui noi ortodossi vorremmo davvero imitarli?

Come tanti altri ecclesiastici ortodossi, posso anche attestare il fatto che la mia barba e il mio modo di vestire sono di grande aiuto per mantenermi, peccatore quale sono, in costante sintonia con la mia vocazione di monaco e di prete. È difficile dimenticare la tua alta vocazione quando sei “vestito da lavoro” ad ogni ora di ogni giorno. Il nostro aspetto ci ricorda costantemente che noi, come sacerdoti, siamo stati messi da parte come Guardiani dei Misteri e Servi dell'Altissimo.

Dalle mie osservazioni personali, sono arrivato a credere che l'Ortodossia, se vuole prosperare nel prossimo secolo, deve aderire alle antiche tradizioni e alle radici della fede che l'hanno distinta dalle religioni. La Chiesa deve proclamare la Buona Novella di Cristo in tutta la sua purezza, così che il nucleo mistico e sacramentale del suo essere sia visto con chiarezza da un mondo che ha molto bisogno di questa fede antica e immutabile. Il mondo deve vedere dalle nostre differenze, che l'Ortodossia offre la guarigione trasformativa derivante dalla vita della Chiesa di Cristo. Attaccandosi alla Sua antica Tradizione, ispirata da Dio, la Chiesa prende a cuore le radici mistiche e sacramentali del suo io divinamente istituito.

Mentre noi Ortodossi osserviamo con meraviglia la fenomenale risurrezione della nostra Chiesa a seguito della caduta del comunismo, con migliaia di chiese che vengono riaperte, le nuove che vengono costruite, e i monasteri che crescono ad un ritmo fenomenale, ci accorgeremo che il ventunesimo secolo potrebbe proprio essere l'Era dell'Ortodossia. Ma perché ciò accada, dobbiamo rigettare tutto ciò che ha abbattuto il cristianesimo occidentale.

La responsabilità deve essere al primo posto, nel modo in cui operiamo come istituzioni religiose. Vescovi e sacerdoti devono rendere conto gli uni agli altri, le trasgressioni contro il Corpo di Cristo devono essere sradicate e i membri del clero (compresi i nostri vescovi) devono servire il prossimo come umili servitori di Cristo e come icone viventi del messaggio del Vangelo. Il nostro co-sofferente Salvatore deve poter essere osservato in come serviamo, in come viviamo e in come amiamo. Dobbiamo permettere al potere trasformatore dell'Ortodossia di cambiare il mondo, così che la chiesa "istituzionale" venga sostituita dalla visione evangelica della Chiesa, ovvero l'Ospedale dell'Anima.

La Chiesa ortodossa prospererà nel ventunesimo secolo solo se ci impegneremo ad essere le persone ultraterrene che siamo chiamate ad essere; vivendo nel mondo, ma non essendo del mondo. La Chiesa prospererà, non perché si adatterà ai moderni stili di abbigliamento e alle moderne tendenze del pensiero morale-teologico, ma per la sua disponibilità a servire il mondo in imitazione dei Santi Padri della Chiesa, i quali ci hanno preceduto e hanno rifiutato di conformarsi agli stili e alle mode del mondo; un mondo che da sempre ha bisogno del Credo immutabile, che ha il potere di trasformare le vite e di accompagnare la razza umana alla comunione con il Dio Altissimo.

Con affetto in Cristo,
Egumeno Tryphon

 

timbro hristos 326x327

 

Copyright © 2019 - 2021 Hristos – Tutti i diritti riservati

Fonte: blogs.ancientfaith.com/morningoffering/2020/10/the-ancient-faith-3/?fbclid=IwAR3nM50alMyGY8ZGF5KCjw0U7JVo9NocY5sIRcS-GYjdrTSmNQtVuyPbjiU

La rubrica in italiano, L'Offerta del mattino, nasce con la benedizione di p. Tryphon

Traduzione libera a cura di Milo (Giovanni) FellettiMilo Felletti.resized128 128Collaboratore — Sono nato nel 1993 a Bologna, città che mi ha visto crescere e dove tuttora risiedo. Nel 2018 ho iniziato a leggere il Nuovo Testamento e al termine di un percorso, durato 15 mesi, sono stato battezzato nella Chiesa ortodossa col nome di Giovanni. per hristos.it

 

 

Potresti essere interessato a...

Sequestrato
Sequestrato Il nostro viaggio quaresimale sequestrato nel cuore del deserto – Sequestrato nel mio monastero, con le porte sbarrate a tutti i pellegrini, mi è stata donata... 286 views padre Tryphon
Un cristiano ortodosso deve aver paura del malocchio?
Un cristiano ortodosso deve aver paura del malocchio? «Padre, sono stato maledetto [qualcuno mi ha fatto il malocchio], cosa dovrei fare?» [...] Sono un cristiano ortodosso; prendo regolarmente parte al Corpo e a... 462 views Padre Andrew Chizhenko
Il monastero di Santa Caterina sul monte Sinai
Il monastero di Santa Caterina sul monte Sinai   Monastero di Santa Caterina sul monte Sinai, fondato dall'imperatore Giustiniano tra il 527 e il 547 d.C. in una valle ai piedi del Monte di Mosè, ad ... 5948 views administrator
La Madre di Dio
La Madre di Dio La Theotokos, la datrice di vita di Dio... la più grande di tutti gli esseri umani che siano mai vissuti. Molte tradizioni riguardanti la Sempre Vergine ... 3986 views Administrator

Commenti offerti da CComment

Bacheca

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

L'organizzazione giovanile ortodossa

Mercoledì, 10 Febbraio 2021 15:04

La redazione di Hristos è lieta di far conoscere ai nostri lettori una importante organizzazione giovanile dei paesi balcanici, la Confraternita dell...

« »

Prossima festività