Rabbia

L'opposto della rabbia non è la tolleranza – La permissività non è richiesta quando si ha a che fare con un violento. L'opposto della rabbia non è il permettere al male di continuare e lasciare che l'aggressore rimanga costantemente in uno stato di peccato. Dobbiamo rispondere, ma senza rabbia.

rabbiaNel mio saggio sulla rabbia, ho suggerito che il modo migliore di rispondere alla rabbia di un'altra persona, non sia voltargli le spalle, ma avvicinarsi ad essa con gentilezza. Questo argomento è molto importante, per cui ora vorrei approfondirlo.

Ci sono momenti in cui è necessario prendere le distanze da qualcuno che è rabbioso. Non c'è alcun valido motivo per cui avvicinarsi a qualcuno, nel modo più assoluto, se tale persona è violenta. La moglie di un molestatore che resta in una situazione di pericolo, nel tentativo di donare amore, mentre subisce abusi, potrebbe macchiarsi di una forma di suicidio. Troppe donne, per paura, motivi economici o per il bene dei bambini, rimangono in relazioni violente. Questa è chiaramente una situazione dove non è richiesto alla vittima di continuare a vivere col suo aguzzino, nemmeno per carità cristiana, perché fare ciò potrebbe rivelarsi pericoloso. Allo stesso modo, se tu offri solamente amore all'aggressore, nel desiderio di aiutarlo, ma non lo riprendi a causa del suo comportamento, potresti essere colpevole di aver dato man forte a tale atteggiamento.

Una volta mi sono fermato in auto vicino ad un marciapiede, e ho visto un uomo picchiare una donna. Sarebbe stato impensabile per me tirare dritto, sapendo che questa donna era in pericolo. Dopo aver chiamato il 911, mi sono messo tra l'uomo e la donna, intimando all'uomo di fare marcia indietro (cosa che non consiglio di imitare). Fortunatamente per me, forse a causa del mio abbigliamento e della mia statura, sono riuscito a farlo indietreggiare, finché non è arrivata la polizia. Il mio scopo nel raccontare questa storia, è che ci sono momenti in cui la giustizia deve regnare e dobbiamo offrire assistenza a qualcuno che sta subendo un abuso.

Rimanere in una relazione violenta può essere distruttivo per la nostra vita spirituale, oltre ad essere potenzialmente pericoloso. Dobbiamo essere saggi come serpenti, ma docili come agnelli, rispondendo in modo calmo all'ira di un altro. Equilibrio è la parola chiave.

La vendetta e il contrattacco non devono essere la nostra risposta, poiché non si considera che anche l'aggressore è in pericolo, infatti esso è chiamato al pentimento. Nel nostro tentativo di offrire amore e bontà alla persona che sta sfogando la sua rabbia su di noi, potremmo inavvertitamente ritardare il giorno del suo pentimento. La persona che lotta con la rabbia non ha bisogno che tu gli faccia da complice, e le relazioni di co-dipendenza possono rivelarsi spiritualmente distruttive per entrambe le parti. Finché la nostra risposta alla rabbia di qualcuno è essa stessa priva di rabbia, siamo agendo bene.

La permissività non è richiesta quando si ha a che fare con un violento. L'opposto della rabbia non è il permettere al male di continuare e lasciare che l'aggressore rimanga costantemente in uno stato di peccato. Dobbiamo rispondere, ma senza rabbia. Dobbiamo coltivare un forte senso di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, e il desiderio di opporci al male; non per passione, ma per rettitudine.

Inoltre, è per me importante affermare con chiarezza che, se la rabbia è spesso accompagnata da episodi di violenza, la gravità del reato senza dubbio non richiede che l'abusato continui a vivere nella morsa del suo aggressore. Questa è una situazione in cui la vittima deve rimuovere se stessa e i propri figli dal pericolo dato dalla convivenza con una persona del genere.

Nostro Signore scacciò i cambiavalute dal Tempio con una giusta rabbia. Allo stesso modo, tu hai il diritto di difendere te stesso, i tuoi figli e la tua casa da coloro che tentano di derubarti, o coloro che ti insultano o che tradiscono la tua amicizia. A queste persone non serve che tu gli permetta di rimanere nella tua vita, se il loro abuso minaccia la tua tranquillità e la sicurezza di coloro che dipendono da te.

Con affetto in Cristo,
Egumeno Tryphon

 

Nota di redazioneAlcune parti della traduzione, rispetto al testo originale, sono state rimosse perché ridondanti. Probabilmente si tratta di refusi.

 

timbro hristos 326x327

 

Copyright © 2019 - 2022 Hristos – Tutti i diritti riservati

Fonte: blogs.ancientfaith.com/morningoffering/2020/09/anger-6/?fbclid=IwAR0SIZGEyrzZv0sL5bpVP3LpYjxuRgdjxW8YzBt1U1en8-0B_breiMNTAQg

La rubrica in italiano, L'Offerta del mattino, nasce con la benedizione di p. Tryphon

Traduzione libera a cura di Milo (Giovanni) FellettiMilo Felletti.resized128 128Collaboratore — Sono nato nel 1993 a Bologna, città che mi ha visto crescere e dove tuttora risiedo. Nel 2018 ho iniziato a leggere il Nuovo Testamento e al termine di un percorso, durato 15 mesi, sono stato battezzato nella Chiesa ortodossa col nome di Giovanni. per hristos.it

 

 

Potresti essere interessato a...

Teofania
Teofania {m4v}teofania_cmps{/m4v} Dopo l'avvenuta celebrazione del Natale, dove Cristo nasce nella carne, la Teofania rappresenta la rivelazione di Gesù come Figlio di ... 1532 views administrator
La lussuria
La lussuria Andare in guerra contro la carne – Come Cristiani, sappiamo che non dobbiamo mai giocare con le tentazioni, perché così facendo siamo già caduti per metà. Per... 90 views Padre Tryphon
È possibile un glossario ortodosso in italiano?
È possibile un glossario ortodosso in italiano? La traduzione del patrimonio cultuale della Chiesa ortodossa nella lingua locale è il primo e il più facile di questi compiti d’integrazione. In questo period... 1539 views Padre Ambrogio
La teologia pura
La teologia pura La filosofia metafisica e la teologia pura – I teologi, nel senso stretto della parola, sono coloro che hanno padroneggiato l'arte della preghiera. La teologi... 202 views padre Tryphon

Commenti offerti da CComment

Bacheca

Viaggio studio in Montenegro

Giovedì, 10 Marzo 2022 13:47

Uno dei modi migliori per comprendere la cultura e la religiosità di un popolo è quello di conoscere il principale strumento attraverso cui queste vei...

Omelia del Metropolita Onufrij

Martedì, 08 Marzo 2022 19:42

La nostra santa Chiesa ortodossa ucraina ha sempre insegnato, desiderato e predicato l'amore tra le nazioni. Abbiamo auspicato in particolare che ci...

Omelia del Patriarca Kirill nella domenica del perdono

Martedì, 08 Marzo 2022 18:54

Chi sta attaccando l'Ucraina oggi, dove la repressione e lo sterminio delle persone nel Donbass va avanti da otto anni; otto anni di sofferenza e il...

Fermatevi! Nel nome di Dio!

Lunedì, 28 Febbraio 2022 17:40

Il nostro desiderio è di rivolgere un appello a tutti voi: Spegniamo le Tv per un attimo e smettiamo di seguire la propaganda di guerra tramite i mas...

Celebrata la Divina Liturgia presso le reliquie di Sant'Ambrogio di Milano

Martedì, 21 Dicembre 2021 12:34

Questo lunedì è stata celebrata la Divina Liturgia in occorrenza della festa di Sant'Ambrogio secondo il vecchio calendario, presso la Basilica di Sa...

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

« »

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO

x

Prossima festività

Copyright © 2019-2022 Hristos. All Rights Reserved. Designed By Domenico Oliveri.