Infanticidio, ovvero l'aborto

Non pensiamo nulla del privare un altro essere umano della sua vita – Neghiamo l'umanità del nascituro e ignoriamo la realtà di una vita, avendo deciso che il bambino non è una persona reale fino al momento della nascita. Gettiamo via ciò che Dio ha creato attraverso il dono della nostra sessualità.

infanticidio abortoViviamo in un periodo storico in cui, come mai prima, la causa dei diritti umani è stata portata in primo piano. Sosteniamo la causa dell'uguaglianza giuridica per le minoranze e continuiamo la lotta per la parità dei diritti e un'equa retribuzione per le donne, ma ignoriamo i diritti dei più vulnerabili tra noi: i non nati. Preferiremmo uccidere il bambino che sta nel grembo materno, piuttosto che privarci di uno stile di vita che il neonato ostacolerebbe. La gratificazione sessuale ha la precedenza sul diritto alla vita del bambino indesiderato, il quale è il risultato della nostra lussuria incontrollata.

Neghiamo l'umanità del nascituro e ignoriamo la realtà di una vita, avendo deciso che il bambino non è una persona reale fino al momento della nascita. Gettiamo via ciò che Dio ha creato attraverso il dono della nostra sessualità, preferendo la gratificazione sessuale alla castità. L'idea di conservarsi per il letto matrimoniale è diventata obsoleta come un grammofono.

Giustifichiamo l'infanticidio, ovvero l'aborto, ma al tempo stesso il nostro sistema legale può ritenere un uomo colpevole di omicidio, se il suo attacco a una donna incinta porta alla morte del suo bambino non ancora nato. Non pensiamo nulla del privare un altro essere umano della sua vita, mentre perseguiamo una vita di piacere sfrenato per noi stessi.

San Basilio il Grande disse: “La donna che distrugge di proposito il suo bambino non ancora nato è colpevole di omicidio. La cavillosità della differenza tra formato e non formato non ha alcuna rilevanza per noi.”

Se vogliamo essere amici di Dio, dobbiamo osservare le leggi di Dio. Un bambino non ancora nato ha già ricevuto il dono della vita, anche se in circostanze che sono il risultato del nostro peccato. Che il bambino perda la sua vita per il comfort di genitori egoisti, è inconcepibile. Il peccato del rapporto sessuale fuori dal letto matrimoniale è aggravato diecimila volte dal peccato dell'aborto. La donna che abortirà suo figlio per evitare la povertà, avrà invece posto in uno stato di povertà assoluta la sua stessa anima.

In un'epoca in cui molti mettono in dubbio la moralità delle esecuzioni di criminali per mano dello stato, o se la guerra possa essere giustificabile, è al di là di ogni immaginazione che si possa pensare di avere il diritto di uccidere un nascituro.

Dobbiamo chiederci, come fece San Giovanni Crisostomo: “Perché semini dove il campo è desideroso di distruggere il frutto!? Dove vi sono farmaci per la sterilità e dove c'è l'omicidio prima della nascita!? Non lasci nemmeno che una meretrice rimanga solo tale, ma la rendi anche un'assassina. In effetti, è qualcosa di peggio dell'omicidio e non so come chiamarlo; poiché non uccide ciò che è formato, ma ne impedisce la formazione. E poi? Condannate i doni di Dio e combattete contro le Sue leggi? Cercate una maledizione come se fosse una benedizione? Create l'anticamera del massacro? Insegnate alle donne, che vi sono state date per la procreazione della prole, a perpetuare l'uccisione?”

Prendiamo quindi una posizione ferma per i diritti di tutte le persone, specialmente per i più vulnerabili ed indifesi tra tutti: i bambini non nati. Il Sesto Comandamento ci dice che non dobbiamo uccidere, e non fa distinzione tra l'uccisione di un'altra persona, l'uccisione di se stessi (suicidio) o l'uccisione del nascituro.

La Chiesa ha confessato fin dall'inizio che ogni vita è creata da Dio, e che la vita umana è il dono supremo del Creatore. La vita umana non è data incondizionatamente, ma è data a condizione che ci impegneremo a preservarla. La testimonianza che Dio rispetta la vita sopra ogni cosa si trova nelle parole del Vangelo:

"Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna " (Giovanni 3,16).

Per quanto la perfezione di Dio sia al di là della nostra comprensione, per la Sua grazia e la Sua misericordia siamo chiamati alla theosis – il processo in cui diveniamo simili a Dio. La theosis (deificazione) inizia dal momento del nostro concepimento e continua fino all'ora stessa della nostra morte. Nessuno ha il diritto di interferire con questo processo, che è avviato da Dio con la nostra creazione.

In quest'epoca in cui le strade della nazione sono piene di manifestanti che chiedono pari diritti per tutti, non possiamo ignorare i diritti dei nascituri. Se vogliamo lavorare per la piena uguaglianza dei nostri fratelli e sorelle di colore, dobbiamo anche sostenere i politici i quali sappiamo che difenderanno i diritti dei bambini non nati.

Come Cristiani, abbiamo il dovere di adoperarci per i diritti di tutti i cittadini di questo paese, non solo quelli di una razza o colore differenti. I nostri bambini non-nati non sono semplicemente rifiuti medici da smaltire nella spazzatura. Vogliamo stare davanti a Dio nel Giorno del Giudizio, avendo taciuto sullo sterminio di questi bambini innocenti, che non sono vissuti abbastanza a lungo per avere una voce?

Con affetto in Cristo,
Egumeno Tryphon

 

timbro hristos 326x327

 

Copyright © 2019 - 2021 Hristos – Tutti i diritti riservati

Fonte: blogs.ancientfaith.com/morningoffering/2020/08/infanticide-that-is-abortion/?fbclid=IwAR0PjIHf0ME9vJErdKnRdXxv1V3N2Jyebp0HBiChT0ILVP0nUXfW5A8mPrE

La rubrica in italiano, L'Offerta del mattino, nasce con la benedizione di p. Tryphon

Traduzione libera a cura di Milo (Giovanni) FellettiMilo Felletti.resized128 128Collaboratore — Sono nato nel 1993 a Bologna, città che mi ha visto crescere e dove tuttora risiedo. Nel 2018 ho iniziato a leggere il Nuovo Testamento e al termine di un percorso, durato 15 mesi, sono stato battezzato nella Chiesa ortodossa col nome di Giovanni. per hristos.it

 

 

Potresti essere interessato a...

Le Meteore ed i monasteri "sospesi"
Le Meteore ed i monasteri "sospesi"   Eccoci in Tessaglia, una regione posta nell'area nord-occidentale della Grecia. Un luogo unico nel suo genere, caratterizzato da vertiginosi torrioni ... 8188 views Marisa Uberti
Discorso sulla fine del mondo
Discorso sulla fine del mondo In quei giorni gli apostoli si accostarono al Signore, dicendo: «Dicci, quando avverranno queste cose, e quale sarà il segno della tua venuta e della fine di ... 190 views Leone di Costantinopoli
Tutte le creature di Dio
Tutte le creature di Dio Quando noi uomini rispettiamo tutte le creature di Dio, avanziamo nel Regno dei Cieli – Agli inizi del ripristino dell'unità dell'intero cosmo caduto, Cristo ... 224 views padre Tryphon
La salvezza
La salvezza L'uomo fu originariamente creato perfetto, ma libero di scegliere il bene e il male. L'uomo fu originariamente creato perfetto, ma libero di scegliere il... 2334 views Administrator

Commenti offerti da CComment

Bacheca

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

L'organizzazione giovanile ortodossa

Mercoledì, 10 Febbraio 2021 15:04

La redazione di Hristos è lieta di far conoscere ai nostri lettori una importante organizzazione giovanile dei paesi balcanici, la Confraternita dell...

« »

Prossima festività