L'uovo pasquale

La tradizione dell'uovo pasquale – Alla fine del Mattutino, durante il Servizio Pasquale, il presbitero distribuisce a ciascun fedele un uovo rosso, simbolo del Sangue di Cristo. All'inizio della Festa Pasquale, dopo la liturgia di mezzanotte, i credenti rompono il digiuno quaresimale mangiando ancora una volta un uovo.

uovo di pasquaNella vita della Chiesa c'è una bella tradizione in cui i credenti mangiano un uovo sodo, bianco, prima di iniziare il grande digiuno quaresimale. Questo uovo rappresenta la nostra natura peccaminosa, e noi lo mangiamo con la speranza che il viaggio quaresimale ci porti al pentimento, e che ci renda degni di ricevere il Signore Risorto Gesù Cristo.

La grande e santa mirofora Maria Maddalena, uguale-agli-apostoli, durante una cena con l'imperatore Tiberio Cesare, parlava della Risurrezione di Cristo. Cesare la derise, dicendo che un uomo poteva risorgere dai morti con la stessa probabilità con cui l'uovo nella sua mano poteva diventare rosso. Immediatamente, l'uovo divenne rosso. Si ritiene che sia questo il motivo per cui noi oggi tingiamo le uova di rosso a Pasqua.

Alla fine del Mattutino, durante il Servizio Pasquale, il presbitero distribuisce a ciascun fedele un uovo rosso, simbolo del Sangue di Cristo. All'inizio della Festa Pasquale, dopo la liturgia di mezzanotte, i credenti rompono il digiuno quaresimale mangiando ancora una volta un uovo.

Mentre sbattiamo insieme le nostre uova rosse, dicendo: "Cristo è Risorto", stiamo simbolicamente proclamando la verità che Cristo, con la Sua morte e la Sua Santa Risurrezione, ha spezzato le catene e il potere della morte. La rottura delle uova rappresenta l'apertura della tomba e lo sfondamento delle porte dell'inferno, con Cristo che distrugge per sempre il potere delle tenebre e della morte.

Con amore in Cristo,
egumeno Tryphon

 

La rubrica in italiano, L'Offerta del mattino, nasce con la benedizione di p. Tryphon.
Traduzione libera a cura di Viorel Bivolemiliano pavel disalvoCollaboratore occasionale - Sono nato nel 2001 a Cahul, città nel sud della Repubblica Moldova. Sono cresciuto in una famiglia credente. Nelle grandi feste, io e mia madre andavamo alle funzioni religiose; le icone erano appese nelle stanze; c'era l'acqua santa. La comunione e la preghiera prima dei pasti erano obbligatorie. per hristos.it

 

timbro hristos 326x327Copyright © 2019 - 2024 Hristos – Tutti i diritti riservati
Fonte: abbottryphon.com/the-paschal-egg-2/

 

 

Potresti essere interessato a...

La grande e santa festa della Pasqua
La grande e santa festa della Pasqua Nella Grande e Santa Festa della Pasqua, i Cristiani Ortodossi celebrano la Risurrezione vivificante di nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo. Questa festa d... 102 views administrator
Imitate il pubblicano
Imitate il pubblicano I santi servono come modelli per le nostre vite – Dobbiamo prestare attenzione a chi consideriamo come modello per le nostre vite, [...] affinché non finiamo ... 1377 views padre Tryphon
Non giudicare nessuno
Non giudicare nessuno L'anziano Pavlos del Sinai sull'archimandrita Dmitrij – Questa dimostrazione di santità è qualcosa che tutti noi possiamo raggiungere, perché non richiede alt... 438 views Padre Tryphon
La preparazione alla nascita di nostro Signore Gesù Cristo
La preparazione alla nascita di nostro Signore Gesù Cristo Digiunare è così importante per il Cristiano ortodosso, che molti Padri affermano che non possiamo considerarci veri Ortodossi se non rispettiamo i digiuni. L... 617 views padre Tryphon

Commenti offerti da CComment

Bacheca

Viaggio studio in Montenegro

Giovedì, 10 Marzo 2022 13:47

Uno dei modi migliori per comprendere la cultura e la religiosità di un popolo è quello di conoscere il principale strumento attraverso cui queste vei...

Omelia del Metropolita Onufrij

Martedì, 08 Marzo 2022 19:42

La nostra santa Chiesa ortodossa ucraina ha sempre insegnato, desiderato e predicato l'amore tra le nazioni. Abbiamo auspicato in particolare che ci...

Omelia del Patriarca Kirill nella domenica del perdono

Martedì, 08 Marzo 2022 18:54

Chi sta attaccando l'Ucraina oggi, dove la repressione e lo sterminio delle persone nel Donbass va avanti da otto anni; otto anni di sofferenza e il...

Fermatevi! Nel nome di Dio!

Lunedì, 28 Febbraio 2022 17:40

Il nostro desiderio è di rivolgere un appello a tutti voi: Spegniamo le Tv per un attimo e smettiamo di seguire la propaganda di guerra tramite i mas...

Celebrata la Divina Liturgia presso le reliquie di Sant'Ambrogio di Milano

Martedì, 21 Dicembre 2021 12:34

Questo lunedì è stata celebrata la Divina Liturgia in occorrenza della festa di Sant'Ambrogio secondo il vecchio calendario, presso la Basilica di Sa...

Pyotr Mamonov: “Se solo avessi il tempo per prepararmi!”

Lunedì, 13 Settembre 2021 22:53

Nel film “L'Isola" mi sdraio dentro una bara. È un oggetto austero. Quattro pareti e un coperchio: niente Vangelo, niente icone, niente. Io con che c...

Eletto il nuovo patriarca della Chiesa ortodossa serba

Giovedì, 18 Febbraio 2021 22:08

Sua Eminenza il Metropolita Porfirije di Zagabria e Lubiana è stato eletto 46° Patriarca della Chiesa ortodossa serba dopo la dormizione, a novembre,...

Risultati del Sinodo georgiano: nessun tentativo di rovesciare il Patriarca

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:32

Tbilisi. Il Santo Sinodo della Chiesa Ortodossa Georgiana si è riunito oggi a Tbilisi sotto la presidenza di Sua Santità Catholicos-Patriarca, Ilia II...

Mappa interattiva parrocchie ortodosse romene in Italia

Sabato, 13 Febbraio 2021 19:14

Roma − Il Vescovado ortodosso romeno d'Italia ha messo a disposizione dei fedeli una mappa interattiva delle sue parrocchie con un link a ciascun...

Le parrocchie ortodosse ucraine a sostegno dei bambini malati di cancro

Sabato, 13 Febbraio 2021 18:52

Kiev - Ucraina. Nella festa di Presentazione del Signore al Tempio e della Giornata mondiale dei bambini colpiti dal cancro, con la benedizione di Sua...

« »

Prossima festività

Copyright © 2019-2024 Hristos. All Rights Reserved. Designed By Domenico Oliveri.